“It’s not always Pasqua” per Caminati e Deiana

338

“C’è una via che avevo sempre sognato di ripetere” dice Michele Caminati a proposito di “It’s not always Pasqua”, gemma trad scovata e liberata da Mauro Calibani nel 2002 a Interprete, Monti Sibillini, Ascoli Piceno. Si tratta di un E9 7a, che in vent’anni aveva visto solo due ripetizioni da parte di Christian Brenna e di James Pearson. Insieme all’altro specialista trad Francesco Deiana, hanno risolto il boulder iniziale e poi scovato le sequenze giuste per non arrivare esausti all’uscita di un tiro che, pur non essendo molto lungo, prosciuga velocemente il massimale e ti porta vuoto all’uscita. Tutto il materiale è stato posizionato scalando, come si richiede durante le salite trad autentiche.

Comments are closed.