Browsing Category

Train!

Esercizio da NON fare in quarantena

Matt Fultz esagera Quando si dice evitare di esagerare negli allenamenti anche a casa: lezione numero 1 evitare i sovraccarichi e testare la qualità del materiale che si utilizza. Matt Fultz e partner, isolati in America, rischiano di

Vuoi passare una giornata con Alex Puccio?

Home training in 40mq In questi giorni gli atleti professionisti non hanno vita facile quando si tratta di rispettare gli standard di comunicazione instagram e affini. La catena sponsors-followers è messa a dura prova quando non è

Core testa l’Isosthenic System

Un nuovo modo di mettere le dita al trave Christian Core, plurivincitore della Coppa del Mondo di Boulder, insieme al medico chirurgo Kelios Bonetti, sta testando l'Isosthenic System, un nuovo modo di allenare le dita in modalità

Sean McColl esagera

L'esercizio del mese Non servono le parole a commentare questo esercizio, potete provare direttamente a imitare Sean McColl, Che confessa di esserci riuscito solo al primo tentativo, la fortuna del principiante

Ondra e le trazioni su mignolo

La storia di Petr Dumpík Trazioni su un mignolo? Si può e non è un caso mondiale isolato; anche il nostro Luca Modoni, talento bolognese, riusciva a fare qualcosa di simile sulla seconda falange. Petr Dumpík, concittadino di Adam Ondra,

L’esercizio dopo colazione di Matt Fultz : il video

Con una tacca da 2 cm Non è certo il più leggero tra i top climbers mondiali e da qualche parte dev'essere eccezionale per eccellere in quel modo. Poi si vede questo breve video e si capisce da dove arrivano le prestazioni di Matt

4-6 anni: la scalata per i più piccoli

Annalisa Caggiati spiega il successo dei suoi corsi "mignon" Da decenni si discute di quale sia un'età sensata per cominciare a scalare e ancora oggi le opinioni non convergono più di tanto. Per i "native climbers", cioè quelli nati e

Monobraccio del giorno

Forse non servirà a niente, ma è una buona base di partenza... A metà tra dance-escalade ed escalade vera e propria... la performance di Stefanie Millinger colpisce...

Esercizio del giorno

Michael Mawem scappa sul tetto Non sempre basta per arrivare in finale in Coppa del Mondo... Michael Mawem si è dovuto accontentare della ventisettesima piazza a Meiringen, ma dovesse capitare un blocco su pinze in tetto... lui c'è!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi