Hirayama (54 anni) ripete Daydream, 8c trad

419

Il fuoriclasse giapponese, dopo il 9a sport dell’anno scorso ripete questo 5.14 trad

Ho visto questa linea nel 1984. Era un progetto che all’epoca attirava per i migliori climbers di allora (Kiyoshi Hinotani, Isao Ikeda e altri). La chiamarono “Daydream”, sogno ad occhi aperti.
Avevo solo 15 anni e avevo appena iniziato ad arrampicare, quindi non avevo ancora sufficienti capacità per avvicinarmi a quella cosa e li osservavo mentre ci lottavano sopra. Sono passati 40 anni, ma quella fessura, alla fine liberata nel gennaio 2020 da Naoki Nomine, era sempre rimasta nella mia mente e nei miei progetti.

Comments are closed.