Bosi scala anche “The return of the sleepwalker”

516

Ovvero la versione sit, che porta il problema al 9a boulder (V17)

Dodici giorni di lavoro, un mesetto di permanenza a Las Vegas – Red Rocks e notevoli problemi di meteo, William Bosi è riuscito a realizzare il terzo 9a boulder della sua carriera, dopo Alphane e Burden of Dreams, ritenendo questa realizzazione un po’ più dura di Alphane ma meno dura di “Burden”, che è stato il primo 9a FB mondiale.

The return of the sleepwalker era stato liberato da Daniel Woods. Qui sotto il link al video versione stand

Comments are closed.