Iris Bielli: in un mese il primo 8c e il primo 8b+ trad

1.051

Continua la vertiginosa ascesa della ventenne lombarda

Indubbiamente la più promettente alpinista d’Italia in questo momento, Iris Bielli fonda le sue basi su una solidissima arrampicata sportiva, dove eccelle specie in placca, come dimostrato un mese fa con la ripetizione di “Endangered” 8c ai Corni di Canzo. Ma non è quello il terreno su cui appare veramente superiore a chiunque altra (e forse anche “altro”) della stessa età. Iris si ingaggia infatti anche dove le protezioni non sono affatto sicure e lo fa con grande classe: due giri soltanto (più quelli con la corda dall’alto) per venire a capo a Burs in Austria di “Prinzip Hoffnung” 8b+, la classica trad di Beat Kammerlander, già riuscita, in campo femminile, a Babsi Zangerl e Nadine Wallner. La foto è su “Endangered” by M Maggioni.

Comments are closed.