E’ scomparso Luigi Minetto, anima di Toirano.

841

Prima che nascessero tutte le falesie della Val Pennavaire, l'”Oltrefinale” era quasi solo Toirano e la sua valle di tante pareti di calcare che si aprono al di là del sito speleologico e turistico delle omonime grotte. A curarne lo sviluppo e la manutenzione, nell’ultimo decennio, era stato quasi in solitaria Luigi Minetto. Uno che faceva parte di quello 0,5% di climbers a cui tutti gli altri climber devono solo dire grazie.

“Oggi per Toirano è un giorno di lutto: è mancato “Gigio”, presidente del gruppo degli scalatori, passione coltivata da sempre, che lo ha visto tra i pionieri dell’outdoor toiranese; a lui si devono molte delle vie di arrampicata presenti sul nostro territorio” sottolinea il sindaco Giuseppe De Fezza. “Volontario attivo nell’associazione dei Gunbi, promotore della stessa ‘Gunbi on the Rock’ che riscosse un grande successo grazie alla sua originalità, lo ricordiamo come volontario sempre disponibile a dare una mano a tutte le associazioni”.

Comments are closed.