Torna Arrampicarnia nel weekend

376

Tutto pronto per l’edizione 2023

Tre falesie, due giorni, un campo base: Arrampicarnia, il meeting di arrampicata, sta tornando. La prima
edizione di questo evento risale al 1986 e fu uno dei primi meeting non competitivi di arrampicata sportiva
in Italia, rimasto nel cuore e nell’immaginario come uno dei momenti che fecero la storia di una disciplina
allora agli esordi; un’occasione, anche per climber di alto livello, per arrampicare senza l’assillo di punteggi
e classifiche e fare festa assieme. Questo è lo spirito tradizionale di “Arrampicarnia” che anche nell’edizione
2023 il Comune di Paluzza assieme all’associazione Climbing Paluzza, con il sostegno di PromoTurismo FVG,
desiderano rilanciare assieme al territorio in cui si svolge. Sabato 24 e domenica 25 giugno climbers e non
sono invitati al campo base presso i Laghetti di Timau per un fine settimana dedicato alla montagna: le
falesie del Passo di Monte Croce Carnico, di Val di Collina e Avostanis saranno le protagoniste indiscusse.
Durante questi due giorni verrà offerta a bambini e neofiti la possibilità di approcciarsi al mondo della
verticalità grazie alla presenza di preparate guide alpine.

Sabato sera interverrà Mich Kemeter, atleta austriaco, che racconterà delle sue incredibili avventure tra scalata, slackline, base jumping e molto altro, cui seguirà il concerto dei talentuosi Cinque Uomini Sulla Cassa Del Morto. Non solo arrampicata quindi: numerose saranno le attività che la affiancheranno come lezioni di yoga, escursioni e uscite in e-bike.
Arrampicarnia è un evento che promuove la sostenibilità: durante i due giorni sarà limitato al minimo
l’utilizzo della plastica e sarà attivo un mercatino dell’usato per dare nuova vita ad abbigliamento e
attrezzatura da montagna.
Per tutti i dettagli e le informazioni, fare riferimento al sito https://www.arrampicarnia.it/ e alle pagine
facebook e instagram dell’evento.

Comments are closed.