Pareti 127

Ventitreesimo anno di pubblicazioni

Ventitreesimo anno di Pareti, come sempre una bella storia. 

Anno che abbiamo voluto iniziare con una leggera rivisitazione grafica, diciamo una rinfrescata, mantenendo però intatta la struttura e la filosofia perché, come diceva Ferruccio Valcareggi, squadra che vince non si cambia.

Dal punto di vista contenutistico c’è una piccola svolta, legata alla considerazione che si fa anche nell’editoriale: il mondo indoor sta superando numericamente (ma non nel sugo) quello outdoor; e quindi è giusto che ci sia qualche attenzione in più a chi si muove tanto sulla plastica e meno sulla roccia, anche in prospettiva olimpica. In questo e nei prossimi numeri troverete qualche pezzo in più della norma dedicato a plastica-gare e dintorni. Ma senza esagerare, perchè…. Let it rock!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: