Laura Rogora e Sean Bailey vincono a Chamonix

352

Una grandissima Laura Rogora, unica finalista al top della via del muro super strapiombante di Chamonix, non ha mancato l’appuntamento con la vittoria, lasciando indietro l’americana Grossman e la giovane bulgara Aleksandra Totkova. Peccato invece per la possibile doppietta italiana sul gradino più alto, perchè un comunque ottimo Stefano Ghisolfi non è riuscito a rimanere davanti all’americano Sean Bailey, in un periodo di forma strepitosa sia nella lead che nel boulder. A Chamonix non si erano comunque presentati molti grandi nomi come Garnbret, Schubert e Megos. I risultati femminili qui, quelli maschili qui

Comments are closed.