Bouin apre e chiude in Portogallo

427

Nella magnifica e battuta dal vento e dal mare cornice di Cabo Espichel il fuoriclasse francese Seb Bouin ha ripetuto le linee estreme esistenti e ne ha liberate altre fino al 9a+/b. Ecco il report:

E’ stato a Cabo Espichel – 45 minuti di auto fuori Lisbona – dove ha trascorso 3 settimane, scoprendo alcune delle più belle pareti di calcare che abbia mai visto. È riuscito a scalare la “scalata più dura” del Portogallo – “Filipinos” 9a, oltre a stabilire due vie più difficili e nuovi di zecca: “Mar de Bering” 9a/+ e “Rei de Berin” 9a+/b,l’ultimo dei quali è ora la salita sportiva più difficile del paese.

“Dopo aver chiuso Mar de Bering, stavo cercando qualcosa di più difficile. C’è un inizio a sinistra, proveniente dalla fine della grotta. Questo inizio ha aggiunto molto prima di unirsi all’attuale Mar de Bering (come Jumbo Love Direct). Aggiunge molta resistenza e ogni volta arrivavo al crux abbastanza stanco. Una vera King line. Fatta questa, ho avuto altri due giorni. Ho deciso di trovare una linea ancora più futuristica per il mio prossimo viaggio. Ho trovato una grotta con un buon potenziale e ho superato una linea dritto. La qualità delle prese è sorprendente. Ho provato brevemente il percorso durante il mio ultimo giorno. Ero stanco, ma ho capito quasi tutte i movimenti.”

La ticklist del Portogallo di Seb:
• 9a+/b FA, Rei de Bering
• 9a/+ FA mar de bering
• 9A Prima ripetizione d i “Filipinos” di André Neres
• 8b onsigth fa:
• 8c Second Go Fa:
• 8A+ ONSIGHT
• BOA: chiodato un progetto super duro

Comments are closed.