Ai Mori c’è: cede alla Garnbret solo per il calcolo dei turni precedenti.

Screenshot
277

A Innsbruck nella prova di Copa del Mondo la Slovena raddoppia ma non demolisce la Giapponese

E’ un peccato, per lo spettacolo, che la Coppa del Mondo in qualche modo “intralci” il percorso olimpico: Janja Garnbret infatti non parteciperà alle successive tappe per riposarsi in vista di Parigi, mentre Ai Mori ha dimostrato nella lead che occorrono vie pù dure per separare lei dalla slovena.

Una eterna Pilz guadagna il terzo gradino del podio, mentre Laura Rogora si spegne in semifinale dopo una ottima qualifiazione e termina 15a. I risultati del femminile qui

In campo maschile un altro “eterno” non molla mai e vince ancora una volta davanti al pubblico di casa di Innsbruck: Jakob Schubert lascia indietro Alex Megos, Toby Roberts e tre dell’armata giapponese (8 nei primi 20!).

Stefano Ghisolfi 14o, Giovanni Placci 15o. I risultati del maschile qui

Comments are closed.