Winter Sessions 2018: la montagna invernale all’Aquila

E’ indubbiamente uno dei festival più freschi e genuini del mondo della montagna, anche se non è il più costante. Quest’anno all’Aquila ci sarà, e saranno tre giorni molto interessanti tra proiezioni e interventi “live” di grandi protagonisti dell’alpinismo “freddo”. Dal 14 al 16 dicembre nel capoluogo abruzzese!

NIVES MEROI E ROMANO BENET TRA GLI OSPITI D’ONORE ALL’AQUILA, PER LA WINTER SESSION 2018

Si avvicina la Winter Session 2018, che vedrà protagonista la montagna nel centro storico dell’Aquila e, ovviamente, sul Gran Sasso d’Italia dal 14 al 16 dicembre.

Il Comitato Festival della Montagna, che organizza l’evento, annuncia la partecipazione al festival di Nives Meroi e Romano Benet, che saranno ospiti d’onore della kermesse sabato 15 novembre (ore 20:30) all’Auditorium del Parco del Castello.

Sarà un appuntamento dal respiro internazionale quello con i due alpinisti, coppia in cordata e nella vita. I due, infatti, sono stati la prima coppia al mondo a riuscire nell’impresa di scalare tutti i 14 ottomila, senza l’uso di ossigeno supplementare né portatori d’alta quota.

Nel 1998 Nives Meroi è la prima donna italiana a salire sulla vetta del Nanga Parbat. Una scalata che rappresenta anche il primo ottomila da parte dei due. L’ultimo, invece, risale allo scorso anno, quando Meroi e Benet raggiungono la vetta dell’Annapurna: “È stata la salita più impegnativa ma anche la più bella – ha raccontato poche ore dopo la discesa – l’ascensione dell’Annapurna incarna in pieno il nostro modo di vivere la montagna”. L’alpinista bergamasca, inoltre, detiene anche altri record: è la prima donna al mondo a compiere la traversata dei tre ottomila Gasherbrum I, Gasherbrum II e Broad Peak, ed è anche la prima donna italiana in vetta senza ossigeno sull’Everest. Solo tre donne al mondo sono salite sulle quattordici vette più alte della Terra: una di queste è Nives Meroi.

“Per alcuni era lei che mi portava in Himalaya e per altri invece si faceva tirare su da me. Chi non frequenta l’Himalaya forse non sa che ciascuno basta appena a sé stesso. Per me andare con mia moglie era già di per sé un traguardo”, ha affermato Romano Benet.

I due alpinisti saranno all’Auditorium del Parco, nel centro storico dell’Aquila, per raccontare le sfide e le imprese che li hanno visti protagonisti, attraverso la loro viva voce e alcune proiezioni.

La Winter Session è un evento di tre giorni dedicato alla montagna invernale, che riprende i temi e lo spirito delle tre fortunate edizioni, tenutesi negli anni scorsi, del Festival della Montagna dell’Aquila, guardando già all’edizione 2019 del Festival. L’evento è realizzato e finanziato dal Comune dell’Aquila (attraverso il comitato Festival della Montagna), ideato dall’associazione Gran Sasso Anno Zero e reso possibile anche con contributi del programma Restart e della Fondazione Carispaq.

Nel Villaggio della Montagna allestito al Parco del Castello ci sarà la possibilità di provare attività sportivecome la mountain bike, l’arrampicata e la slackline. Diverse anche le iniziative che verranno organizzate in montagna, considerando il periodo pre-natalizio e il clima favorevole, dallo sci alle escursioni di scialpinismo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi