Veneto: si può andare a scalare prendendo la macchina o la moto

Finalmente, almeno in Veneto, un chiarimento sul DPCM

Ci si potrà recare, anche con l’auto, nel luogo più vicino raggiungibile all’abitazione per praticare lo sport individuale di riferimento. Questa la soluzione interpretativa pubblicata ieri in serata dalla regione Veneto. Stampando e portando in auto questa chiarimento almeno i climbers veneti dovrebbero essere al sicuro da multe, almeno all’interno del proprio comune di residenza. Trattandosi di una risposta esplicativa relativa a una ordinanza regionale valida fino al 4 maggio, ordinanza che consentiva solo spostamenti intracomunali, è probabile che fino al 4 maggio gli spostamenti extracomunali siano esclusi. Speriamo che dal 5 maggio il provvedimento si estenda anche algli spostamenti extracomunali e che anche le altre regioni recepiscano questo intelligente e semplice provvedimento. Ecco il testo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: