Un’altra falesia chiusa

E’ la volta di Brembilla, nella bergamasca

A distanza di pochi giorni dalla Grotta Caterina in quel di Trieste, ecco un’altra falesia chiusa, potenzialmente per sempre. Non c’entra il lockdown e nemmeno i rumori molesti, perchè le pareti sono parecchio lontane da un centro abitato. Il problema è sempre il solito: i chiodatori, e andiamo indietro di più di dieci anni, avevano chiodato su terreno privato; non avevano certamente attrezzato le belle pareti di Brembilla, provincia di Bergamo, di nascosto o con l’intento di farla in barba a qualcuno. Anzi: c’era stata tanto di inaugurazione, tre edizioni di festival e anche i proprietari a presenziare ad almeno una di quegli eventi. Ma tutto “sulla parola”, senza niente di scritto, nemmeno uno scarico di responsabilità.

Ed è proprio la “responsabilità” potenziale che deve aver spaventato i proprietari del terreno su cui insistono le pareti rocciose, al punto da mettere i cartelli di divieto e procedere alla rimozione di parte degli ancoraggi in posto. Le falesie di Brembilla, quindi, al momento sono chiuse e non frequentabili, anche se i climbers locali sperano di riaprire una porta con l’arma del dialogo e di un potenziale accordo.

Basterebbe una legge dello Stato, una leggina di due righe semplici semplici, che recitasse più o meno in questo modo: “i proprietari dei terreni infruttiferi su cui vengono attrezzati itinerari di arrampicata sono sempre esclusi da ogni responsabilità per l’attività sportiva ivi praticata”. Due righe, ma dalle quali siamo per adesso ben lontani.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi