“The Dream” in video: 9b per Seb Bouin

La linea dei sogni albanese chiodata da Ondra

A 20 minuti dalle ultime case di Tirana, la capitale dell’Albania, c’è un posto che si chiama Brar. Non è un paese, non è una località particolare, è soltanto un pezzo di roccia lungo una strada sterrata che porta a una cava. infatti, sotto la falesia, c’è un notevole via vai di camion che fanno la spola tra la città e la cava stessa. La falesia però è speciale: avvicinamento 3 minuti e poi canne e ancora canne, come se ne trovano soltanto in Grecia o in Spagna. Su una di queste, forse la più evidente, Adam Ondra, qualche anno fa, aveva tracciato una linea dei sogni, appunto “the dream”, 50 metri di perfezione. Per una volta, non è stato lui a liberarla ma il francese Sea Bouin, che ha organizzato una trasferta apposta per provare quella specifica linea. Non ha scalato solo lì, anche perché le canne sono rimaste a lungo bagnate; infatti nel bel video si vede anche Bovilla, un bel lago (artificiale) sovrastato da una altrettanto bella falesia con un grosso potenziale. Insomma a Brar è venuto fuori un bel 9b e soprattutto una bella spinta all’arrampicata albanese, finora un po’ dimenticata. Solo Eilon Cikopano, gestore di una minuscola sala nel centro di Tirana persino priva di bagno e spogliatoio, ci sta credendo e siamo sicuri che, prima o poi, anche la scalata albanese decollerà, vedere il filmato per credere. La redazione ha visitato queste e altre falesie albanesi e prossimamente il paese dell’aquila sarà su Pareti di carta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: