Siegrist e il 9a nel deserto

Ripete “Life of Villains” alla Hurricane

Saint George, Utah, è uno dei posti più caldi d’America, una vera fornace che in estate rimane stabile oltre i 40° durante il giorno, per trovare sollievo solo quando fa buio. E’ un peccato, perchè a 15′ dalla cittadina, in pieno deserto, c’è davvero del calcare decente, cosa non frequentissima in US. La parete più famosa è quella della Cathedral, ma ultimamente Joe Kinder & Co. hanno sviluppato vie molto interessanti all’interno (e all’esterno) di alcune grotte dal calcare non esaltante ma tutto sommato di livello una volta ripulito. Lu Hurricave prende il nome dal paesino di Hurricane, poco distante. Alcune vie percorrono i tetti a volta e “Life of Villains” è una delle più fotografate dell’area, oltre che una delle più dure. Siegrist ha così fatto la prima ripetizione di questa fotogenica via di Kinder.

photo Boone Speed

Saint George, Utah, is one of the hottest places in America, a real furnace that in summer stays stable above 40 ° during the day, to find relief only when it gets dark. It is a pity, because at 15 ‘from the town, in the middle of the desert, there is really decent limestone, something not very frequent in the US. The most famous wall is that of the Cathedral, but lately Joe Kinder & Co. have developed very interesting routes inside (and outside) some caves with not very exciting limestone but all in all at good level once cleaned. Some routes run through the vaulted roofs and “Life of Villains” is one of the most photographed in the area, as well as one of the hardest. Siegrist thus made the first repeat of this photogenic route by Kinder.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: