“Shitty sandstone tower”, ma una grande esperienza per Pearson e Ciavaldini

Con il figlio Arthur a scalare sulle torri etiopi.

Non è certo una destinazione da sogno se l’obbiettivo è scalare su roccia perfetta. Queste torri in Etiopia sono di un arenaria vicina alla peggiore possibile e farci sopra della scalata trad è tutto fuorché rilassante.

Ma il luogo, la gente, il passpartout relazionale che è diventato il loro piccolo figlio Arthur sono ben compendiati in un video prodotto da TNF che vi consigliamo di vedere. A volte si combatte meglio il razzismo girando film come questo che non in altri modi più “ricercati”. Vedere per credere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: