Precipita da Bismantova, trovato morto al Pilone Giallo

Di solito è uno dei punti prescelti dai frequenti suicidi dalla cima della Pietra di Bismantova, invece stavolta sembra che si tratti di uno scalatore 53enne di origini napoletane, molto esperto e noto nell’area romana e partenopea; era in zona da circa un mese e pernottava in camper; così almeno riportano le prime testimonianze  a proposito del cadavere individuato da una passante nel pomeriggio di oggi in zona a destra della Chiesa incastonata nella base della grande parete reggiana. Non essendo un punto della parete dove di solito ci si cala per provare i monotiri sommitali, è ipotizzabile una caduta accidentale…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: