Ondra libera anche Neanderthal 9b, una delle sue bestie nere

A Santa Lynia, è la terza salita

Ph. Jan Novak

Dice Adam sulla sua pagina fb: “Non ci sono molte vie di cui io possa dire di averle odiate. Ma Neanderthal è una di quelle, a causa di tutte le volte che sono caduto. Fare la RP, finalmente, è stata una bella lezione. 2011: provata un giorno e riuscita fino al dinamico al secondo giro , bagnata il giorno dopo. 2015: provata per una settimana, per scoprire che il dinamico non mi veniva mai se partivo da terra. Non c’era maniera di mettere tre dita delle mie dentro a un buco che non sarebbe un bidito. 2017: trovo migliori ganci di ginocchio, riesco a infilare tre dita nel buco e faccio anche il dinamico al primo giorno di tentativi; per poi cadere dal riposo senza mani per la rottura di un appoggio. Poi altri 5 giorni di tentativi, ma ero troppo debole o la via non era in condizioni. Poi, nel secondo giro di quell’anno mi sono ammalato: 2019: al penultimo giorno del giro faccio il dyno e cado alto completamente ghisato; ultimo giorno: al primo giro cado sul dinamico e sta arrivando il sole. mi gioco l’ultima chance del viaggio, devo andare via veloce. E’ stato un giro epico, ma è stato bello ritrovarsi in catena sotto al sole”! Quella di Adam è la terza salita dopo Sharma nel 2009 e Schubert lo scorso dicembre

  “There are not many routes that I can tell about that I really hated then at certain point. But Neanderthal was definitely one of them. Not because the route is of bad quality, just because how many times I failed again and again. Getting over it and finally  succeeding was a huge lesson. 2011 – tried one day, made it to the dyno 2nd go, next day it got wet. 2015 – tried for like a week, and found out I just could not the dyno from the ground. It felt too had with two fingers in the pocket, and I had no idea how to squeeze my 3 fat fingers in. 2017 – I found better kneebars, figured out how to squeeze my fat fingers into the pocket and stuck the dyno on day one of the trip!!  Only to fall off from the nohand-rest above because a foothold broke. Then, I tried for 5 more days, but never had good conditions or I was just too weak. Second trip of that year I got sick. 2019 – Short trip and second-last day of the trip I stuck the dyno and fell higher again, due to brutal flash pump this time. Last day of the trip, first try falling of the dyno again, sun is slowly coming, I need to go fast. Now, or yet another season. It was an epic try, but hell – it felt good to be in the sun at the anchor. Pic by Jannovak Photography in Santa Linya, but a different route. Props to Chris Sharma for making FA of this beast 10 years ago, and Jakob Schubert for the second ascent in December.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi