Ondra in pieno “scomodo mode”

A Margalef insiste sul suo antistile

I grandi campioni si vedono anche da questo; Ondra è a Margalef per provare “Perfecto Mundo”, il cui stile senza compromessi a dita stese e prese lontane non è nel suo stile. Prima o poi la farà, ma stavolta il più forte climber del mondo è davvero vicino al suo limite attuale e riconosce che occorrono condizioni perfette della parete per consentirgli tentativi decenti. Nell’attesa, sente di doversi allenare, di mantenere alto il livello di forza, cosa non facile in un borgo rurale disperso come Margalef, privo di strutture specifiche malgrado la vocazione verticale. Così Adam si attacca a vie che richiedono un massimale molto alto, come una via liberata da Megos, la Ley Indignata, “solo” 9a, ma corta e “brutale”, un pannello a 45° con appigli piccoli e lontani, il contrario di quanto piace ad Adam. Racconta questa storia qui:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: