Nina Williams firma la FFA di “Too big to flail”

Il pauroso highball di Buttermilk

Chi se non Nina Williams? Di avere zero paura aveva già dato ampia dimostrazione con la ripetizione di “Ambrosia” V11 nel 2017, di avere un gran livello anche, e qui si tratta della prima femminile di “Too big to flail”, che ha un crux molto alto. La freesolo di  V10/5.13d., liberata da Honnold e ripetuta da Kauk, Buhl, Roth, Pringle e Muehlhausen più recentemente, attendeva la prima femminile. Ecco allora Nina Williams, da noi relativamente conosciuta ma con 131.000 followers su instagram, tutti meritati, perchè di ragazze di questa pasta non c’è pienissimo…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: