Moroni vince a Hachioji, storica medaglia nel boulder.

Continuano le vittorie degli outsider nella Coppa del Mondo di boulder: dopo l’israeliano Khazanov in Giappone è stato il turno di Gabriele Moroni, ormai un veterano in mezzo ai giovani, considerato che il novarese aveva debuttato  nel 2007, piazzandosi al settimo posto. Aveva solo sedici anni e quello stesso anno, a Lecco, aveva portato a casa il terzo posto all’europeo.  Poi gli anni d’oro, dal 2007 al 2009, con diverse medaglie d’argento.  Il primo oro arriva quindi in un certo senso con dieci anni di ritardo, a conferma della peculiarità dello sport-arrampicata e ancora di più di una disciplina come il bouldering in cui si assiste a un continuo ricambio dello scenario dei vertici, almeno in campo maschile. Gabriele tiene quindi in vita la tradizione del bouldering italiano, capace di vincere con Core due ormai lontane Coppe del Mondo. Il vertice di coppa nel 2018 è purtroppo lontano, con Kruder ieri ottavo davanti a Narasaki (2°): Moroni è al settimo posto con 181 punti contro ai 345 di Kruder. E’  degno di nota sottolineare che l’armata giapponese, praticamente invincibile nel femminile con l’assenza della Garnbret e della Puccio, nel maschile assiepa gli atleti nelle semifinali, ma è sempre costretta a lasciare il primo posto agli altri in finale.

I risultati di tappa e le classifiche generali si possono consultare qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi