Leap of faith in libera

Per Zeni e Della Bordella

Aperta dal trio Auguadri – Bacci – Della Bordella tra il 2015 e il 2016 su una delle “mini big walls” ticinesi, il Pancione d’Alnasca, questa complessa e obliqua via di granito attendeva ancora la prima libera integrale. Accomunati dallo sponsor in condivisione, da qualche tempo il mago mondiale delle placche, Alessandro Zeni, l’unico uomo al mondo a vantare un 9b nello stile spalmato, ha fatto team proprio com Matteo Della Bordella; ecco quindi la spinta per provare davvero il libera “Leap of Faith”, che di placche dure è piena. In questo periodo di restrizioni non è stato facile anche solo arrivare sotto alla parete in modo legale, ma i due professionisti della verticale ce l’hanno fatta e ora Leap of Faith ha un grado su tutti i tiri e attende ripetizioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi