La Yip va alle Olimpiadi, Piccolruaz incrocia le dita

I primi risultati dai panamericani di Los Angeles

Ieri e oggi sono di scena i panamericani di combinata a Los Angeles, ultima finestra per il continente americano per guadagnare un posto per Tokyo. Ieri la canadese Alannah Yip ha rispettato i pronostici e si è piazzata largamente prima, guadagnando lo slot per Tokyo. oggi pomeriggio parte la maschile, che gli italiani guardano con grandissimo interesse, per via della quota tripartita. La quota tripartita, inserita nel programma olimpico per favorire le federazioni disagiate, è stata malamente gestita dal pakistano Zàhéér Ahmád, atleta che si è “scordato” di partecipare anche alla lead nella qualifica di Tokyo e quindi ha perso la possibilità di partecipare decoubertinianamente alle Olimpiadi. Resta quindi uno slot disponibile per le nazioni che non hanno già riempito la quota massima di due rappresentanti per gender. E’ il caso degli USA e dell’Italia, dove sono in attesa rispettivamente Drew Ruana e Michael Piccolruaz. In caso di vittoria canadese (o comunque non-Usa) a Los Angeles, Ruana avrebbe il posto. Ma in caso (probabile) di vittoria di un americano come Sean Bailey, il posto sembra spettare al nostro Piccolruaz, che lo terrebbe stretto fino a Tokyo a meno che Ghisolfi riuscisse a vincere agli europei russi in programma questo mese. Complicato, ma interessante! Quindi tutti davanti agli schermi a tifare per Bailey e… Piccolruaz

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi