La Garnbret nella storia del boulder: 6 su 6

Per la prima volta un’atleta riesce a vincere tutte le tappe di una Boulder World Cup

La lotta per il titolo complessivo non aveva più senso: l’atleta slovena avrebbe potuto anche rimanere a casa evitandosi la trasferta americana a Vail, Colorado. Ma vuoi mettere il fascino di provarci ed entrare nella storia anche statistica delle competizioni verticali? 6 su sei. Ecco quello che Janja garnbret è riuscita a fare quest’anno in Coppa del Mondo Boulder, un dominio mai visto neanche ai tempi di atlete chiaramente più forti delle altre come era stato con Levet, Sarkany, Eiter… Solo la Erbesfield nel ’94 aveva fatto l’enplein con quattro tappe di corda. Dietro alla Garnbret le fortissime Noguchi, Gibert e Nonaka fanno ancora più luce a una vittoria così schiacciante come quella di Janja. E ora… tutte ad imitare il suo full swing di gamba ad ogni lancio…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi