La Garnbret mette il naso fuori dalla plastica ed è subito 9a

La Garnbret mette il naso fuori dalla plastica ed è subito 9a

Il titolo non tragga in inganno, è una battuta. Janja Garnbret sa benissimo cos’è la roccia e l’8c+ le era già riuscito a Kotecnik (Slovenia). Però il fenomeno sloveno, capace di vincere tredici medaglie d’oro in competizioni internazionali tra boulder e lead negli ultimi due anni… il 9a non l’aveva ancora fatto, a differenza di diverse sue avversarie che lei batte con regolarità nelle gare. Dopo la fine delle gare di quest’anno Janja ha preso un po’ d’aria con il compagno Domen Skofic e come la maggior parte dei big, quest’anno, si è diretta in Spagna, alla Cueva di Santa Linya, dove è venuta a capo di “Selecciò natural” 9a. In calce il video di Mikhail Chernikov sulla stessa linea, tanto per farvi un’idea…



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi