Kameyama finisce Bleau

Il più grande grande tour della storia nella capitale mondiale del boulder

Ryohei Kameyama, il giapponese che qualche giorno fa aveva compiuto il grande atto di insubordinazione ripetendo in poche sessioni uno dei due blocchi dichiarati più duri del mondo, “No Kpote only”, dichiarato 9a dall’apritore Charles Albert e da Ryohei dichiarato al massimo 8c+, si è replicato. Ha ripetuto infatti anche “Le Revolutionaire”, l’altro must di Albert gradato 8c+. Anche per questo problema si tratta della prima ripetizione assoluta. Ora il giapponese ha ancora tre giorni di permanenza per provare “The Big Island sit”… Certo i francesi hanno visto passare sulle rocce un vero mutante…

Ryohei Kameyama, the Japanese who a few days ago had accomplished the great act of insubordination by repeating in a few sessions one of the two boulders declared the hardest in the world, “No Kpote only”, named 9a by the opener Charles Albert and Ryohei declared at most 8c+ , has replicated. He also repeated “Le Revolutionaire“, the other must of Albert graded 8c +. Also for this problem it is the first absolute repetition. Now the Japanese still has three days to try “The Big Island sit” … Of course the French saw a real mutant cruising their rocks …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi