James Pearson dal trad al secondo 9a

A Entraygues con “Condè de choc”

Il 9a maschile non fa quasi più notizia, ormai. La platea degli arrampicatori sportivi che nel mondo hanno raggiunto questo livello è così estesa che questo genere di notizia “passa e va” molto velocemente, al punto da essere in generale poco interessante. Ma ci sono delle eccezioni. Una di queste è quando succede che a realizzare il grado non sia un arrampicatore sportivo, bensì qualcuno che normalmente fa ben altro. Come nel caso di James Pearson, uno dei più forti e dedicati trad climbers del mondo. James, anche dopo la nascita del figlio. non ha rallentato il ritmo delle spedizioni avventurose in compagnia della moglie Caroline Ciavaldini, ma ogni tanto un po’ di arrampicata sportiva ci sta. Eccolo quindi realizzare, a distanza di 8 anni dal suo primo 9a realizzato in Turchia, ripetere l’exploit con “Condè de choc”, via boulderosa e molto strapiombante di Entraygues, Francia, liberata da Tony Lamiche nel 2006

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: