Gli ultimi due posti per Tokyo vanno ai russi

Le Olimpiadi sono in forse, ma l’elenco degli atleti verticali è completo

Si faranno o non si faranno le Olimpiadi sostitutive di Tokyo? Dopo l’annullamento causa Covid delle date naturali d’agosto del 2020, l’andamento della pandemia mondiale non incoraggia grande ottimismo nemmeno per l’edizione posticipata al 2021. Forse davvero anche l’Olimpiade, insieme a un sacco di altre cose, sarà salvata dall’arrivo delle vaccinazioni di massa; nel qual caso il ranking di partenza è pronto e gli ultimi ad accedere arrivano dall’ “europeino” appena disputato a Mosca, azzoppato, come valore sportivo, dalle assenze massicce di mezz’Europa. Viktoria Meshkova per il femminile e Serghej Rubtsov per il maschile vanno a occupare le caselle, con la russa che da mesi si allena soltanto nel suo appartamento con la guida da remoto di Dimitry Sharafutdinov, a rappresentare la vera sorpresa e a impedire il clamoroso colpaccio di Stasa Gejo, che sfiora la qualificazione dopo quasi un anno di stop in seguito a un gravissimo infortunio al ginocchio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi