Ghisolfi esaurisce San Paolo

Con l’ex progetto “beginning”

“Il Project Beginning non è più un progetto; l’inizio di una nuova “normalità” è già cominciato, e la realizzazione di questa via rappresenta per me un nuovo inizio. Troppo duro per essere solo 9a, ma troppo facile per un 9a+, la nuova via all’Eremo di San Paolo è “Beginning” 9a/+”

Così Stefano Ghisolfi presenta la chiusura del trittico di San Paolo, una delle pareti più storiche di Arco, dedicata all’alto livello sin dalla fine degli anni ’80.

“St Anger” – “Zauberfee” e “Beginnning”, questo il trittico, di cui l’ultima è una sorta li ling delle precedenti, nello specifico la connessione dell’inizio della prima e la fine della seconda.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi