Freesolo vince il BAFTA in attesa dell’Oscar

Honnold tra i reali d’Inghilterra!

Oggi inauguriamo una nuova rubrica di verticale frivola, che abbiamo deciso di chiamare FUN e non “Gossip”, perchè il gossip non fa parte del nostro dna di rivista. Quindi d’ora in avanti, pubblicheremo, o meglio divulgheremo, le cose più interessanti che i campioni (ma anche i meno campioni con qualcosa da dire) decideranno di rivelare. Fatto sta che “Freesolo”, il documentario di Jimmy Chin su Honnold che scala slegato “Freerider” al Capitan è candidato all’Oscar come miglior documentario e sulla strada per questo traguardo ha vinto i il premio della British Academy of Film and Television Arts, sempre come miglior documentario. Ma la parte più FUN, frivola, della cosa, è l’incontro tra due dirtbags da furgone e doccia nei lavandini dei supermarket come Honnold+McCandless e qualcuno abituato a un lusso un po’ superiore come i reali d’Inghilterra William & Kate. Il mondo della scalata ne sta vedendo delle belle e impensabili vent’anni fa!

Today we inaugurate a new frivolous vertical column, which we decided to call FUN and not “Gossip“, because gossip is not part of our journal DNA. So from now on, we will publish, or better, we will divulge, the most interesting things that the champions (but also the not so champions with something to say) will decide to reveal. The fact is that “Freesolo”, the documentary by Jimmy Chin on Honnold that untied “Freerider” to the Capitan is an Academy Award nominee for best documentary and on the road to this milestone won the British Academy of Film and Television Arts award, always as best documentary. But the FUN part, frivolous, of the thing, is the meeting between two van dirtbags and a shower in the sinks of supermarkets like Honnold + McCandless and someone used to a luxury a bit upper class as the British Royal William & Kate. The world of climbing is seeing some things unimaginable twenty years ago!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: