Estado Critico 9a per Giorgio Tomatis

Il 3 Gennaio a Siurana

Giorgio Tomatis ha fatto e farà tutta la trafila per riuscire nell’obbiettivo di scalare rotpunkt la famosa “Estado Critico” 9a a Siurana. insomma il tampone ad andare e venire dalla Spagna e or la quarantena che tocca a chiunque sia tornato nei patri confini durante questo periodo di lockdown infinito. Ma ne è valsa la pena: il giovane piemontese (17 anni) aveva provato la va insieme a Marcello Bombardi lo scorso anno; e si è giocato la finestra di chiusura scolastica per riuscire a fare la seconda salita italiana, appunto dopo quella di Marcello, di questa via balzata agli onori delle cronache per essere stato il primo 9a mondiale a essere percorso a vista, da Alex Megos nel 2013.

Ecco il link al video della salita

Giorgio Tomatis has done and will do the whole process to succeed in the goal of redpointing the famous “Estado Critico” 9a at Siurana. in short, the covid test to come and go from Spain and now the quarantine that touches anyone in Italy who has returned to their homeland during this period of infinite lockdown. But it was worth it: the young Piedmontese (17 years old) had tried it with Marcello Bombardi last year; and the school closing window was played to be able to make the second Italian ascent, after that of Marcello, of this route that jumped to the headlines for being the first 9a world to be sent by Alex Megos in 2013 .

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi