Dame Cookie a vista per Bush e Caropreso

Una delle MP più dure del Verdon

Probabilmente si tratta della prima salita on sight, e comunque una delle poche salite in libera di questa gran linea di Graou in Verdon, Dame Cookie. Strapiombante e continuamente esposta con difficoltà fino all’8a+, presenta anche due tiri di 6c poco chiodati e tutt’altro che solidi. A riuscirci è stato il ligure Sebastian Bush insieme al suo “maestro” Matteo Caropreso, una cordata molto sintonizzata sul Verdon e sul vuoto in generale, essendo anche i protagonisti di molte aeree aperture estreme nell’area finalese. Ecco come Matteo descrive la salita:

“Il 12 settembre scorso abbiamo ripetuto Dame Cookie alla Baume aux Pigeons nelle gole del Verdon ed ho molteplici motivi per essere felice. La via non è estrema, ma è caratterizzata da un immenso strapiombo di circa 200 metri con difficoltà sino all’8a+ (direi 7a obbligatorio, ma se non si scala almeno sul 7c si rischiano brutte esperienze anche salendola da secondi!); è famosa soprattutto per il video “Viva la vie!” ed ha alcune ripetizioni illustri, ma che io sappia nessuno fino ad oggi era mai riuscito a ripeterla integralmente a vista! Sebi lo ha fatto. Sono felice perché Sebi è stato mio allievo, lo seguo da quando aveva 11 anni, ed ancora oggi, nonostante il gap (sia generazionale, sia di livello)  e nonostante viva a Londra, si scala insieme, si progettano avventure e si continua ad andare avanti. Sono felice perché erano alcuni anni che mi chiedeva di andare a ripetere Dame Cookie ed io avevo sempre declinato l’invito, ha insistito e mi ha aspettato fiducioso. Sono felice perché anche io l’ho scalata bene, non mi sono trascinato ed ho persino flashato il 7c+. Sono felice perché siamo arrivati a Dame Cookie dopo parecchie gite in Verdon e due vie aperte nelle gole, una dall’alto e una dal basso. Sono felice perché Sebi è in continua crescita e scala a vista come pochi. Sono felice perché siamo usciti prima del buio, nonostante avessimo attaccato la via dopo le 14, e non ho dovuto scalare l’ultima lunghezza con la frontale!”

Probably the first ascent on sight, and in any case one of the few free ascents of this great Graou line in Verdon, Dame Cookies. Overhanging and continuously exposed with difficulty up to 8a +, it also has two 6c pitches which are not very bolted and far from solid. This was succeeded by the Ligurian Sebastian Bush together with his “teacher” Matteo Caropreso, a couple very tuned to the Verdon and to the void in general, being also the protagonists of many extreme openings in the Finale area.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: