Climbook batte ancora Facebook

Lamberti – Zuckenberg 2 a 0

Il sito di Alessandro Jolly Lamberti, che si occupa di falesie on line e delle relative prestazioni sulle vie, era stato diffidato e poi portato a processo nientedimeno che da Facebook, vincendo la prima causa. Il colosso californiano aveva poi deciso di non demordere, aveva cambiato studio legale e ottenuto un processo d’appello. Ma ancora una volta il piccolo Climbook ha battuto Facebook, che è stato condannato a pagare anche le spese legali. Riuscirà a pagarle? Ecco il link per saperne di più.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: