Claudia Ghisolfi e Marcello Bombardi escono vincitori dalla finalona

Un blackout dei giudici ha portato tutti in finale

Si può perdere per una presa meno pulita? Il regolamento Fasi dice di sì; per cui, se ti dimentichi di far eseguire il tour di spazzolatura a metà della semifinale… rischi una pioggia di ricorsi e di invalidare un’intera fase di gara. E’ quello che è successo ieri al BigWalls di Milano durante la prova milanese di Coppa Italia, che ha visto quindi le prime finali a oltre venti della storia dell’arrampicata italiana (dalle qualifiche direttamente in finale). Alla fine di questa controperformance sono risultati vincitori Claudia Ghisolfi e Marcello Bombardi davanti rispettivamente a Ilaria Scolaris e Silvia Cassol / e il duo Bendazzoli-Carnati nel maschile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: