Chabot is back!

Il campione francese dal dominio delle gare al 9a

Molti di voi non erano ancora nati quando Alexandre Chabot, classe 1981, dominava le gare di lead mondiali: dal 2001 al 2003 non ce n’era stato per nessuno e la disperazione dilagava tra i top non francesi: dopo il lunghissimo dominio di Francois Legrand si profilava un’altra era completamente francese, con questo ragazzo minuto che aveva fatto il suo primo 8a a sedici anni. Diverse e discusse sono state le ragioni del suo abbandono delle competizioni, non ultima una seria querelle con la federazione francese a proposito dell’utilizzo dei marchi degli sponsors personali sull’attrezzatura di gara. Dal 2005 in poi Alex è tornato raramente alla ribalta della cronaca; una copertina sul basalto georgiano (ora vietatissimo) e poco più. Questo non significa che si sia fermato; è diventato guida e ha continuato a prediligere le vie lunghissime. Dopo il covid ha perso di mia il Pic Saint Loup (Francia) e una via di 120 movimenti, in particolare: Moksha 9a. Che ha risolto in 24 ore, giusto per far capire di cosa potrebbe ancora essere capace adesso che di anni ne fa 39…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi