Woods spacca un fisso a Margalef e arriva quasi a terra: il video

Woods spacca un fisso a Margalef e arriva quasi a terra: il video

Daniel Woods è in gran forma e dopo la salita de La Capella sta ora tentando “First round first minute” a Margalef, tra l’altro con ottimi risultati parziali. Ma in questo caso non è il grado che conta, bensì rimanere interi. Perchè quando si scala su materiale preposizionato, i cosiddetti “fissi”, c’è sempre l’incognita del loro stato di salute. In questo caso un amico stava filmando il tentativo, e fa sempre un certo effetto vedere un rinvio spaccarsi col volo. Poi Woods fa una molto discutibile osservazione a riguardo delle marche dei rinvii. Il problema sono i fissi, dove e come sono posizionati e da quanto tempo, non la loro marca.

Daniel Woods is in great shape and after the send of La Capella he is now trying “First round first minute” at Margalef,  with excellent partial results. But in this case it is not the grade that matters, but to remain in a good shape. Because when you climb on pre-placed gear there is always the question mark of their health. In this case a friend was filming the attempt, and it always amazes to see a gear crash like this. Then, Woods makes a very questionable remark about the brand. The problem is the preplaced gear, where and how it is positioned and for how long, not the brand.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: