Un’altro fenomeno di 10 anni…

ph. Israel Macià

I figli dei climbers di alto livello continuano a segnare risultati impensabili vent’anni fa. Questa volta è il turno della figlia di Berta Martìn e Israel Macià, che vive di pane e magnesite da sempre. La bimba, che si chiama Geila, ha appena percorso rotpunkt il suo primo 8a, “Helios” a Kalymnos, settore North Cape. La via è parecchio ripetuta ma non è di quelle “scandalose” grado Kalymnos. Si tratta di una via relativamente preve di resistenza alla forza con un boulder più duro a due terzi, molto più facile per i lunghi. Ma Geila è leggera, non lunga….

 

The children of high-level climbers continue to score unthinkable results twenty years ago. This time it is the turn of the daughter of Berta Martìn and Israel Macià, who lives on bread and chalk. The little girl, whose name is Geila, has just sent her first 8a, “Helios” in Kalymnos, North Cape sector. The route is quite repeated but it is not one of those “scandalous” Kalymnos degree. It is a relatively short route with a harder boulder at two-thirds, much easier for tall ones. But Geila is light, not tall ….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: