Il nuovo pareti.it

Prima di tutto, benvenuti nel nuovo Pareti.it.   Stampiamo la rivista di carta dal 1996 e siamo sul web dai primi del 2000, ma quello che avete davanti è qualcosa di radicalmente diverso da quanto abbiamo espresso finora in rete.

Se vi piace scalare, su qualsiasi tipo di terreno, vi piacerà questo nuovo luogo adatto ai desktop, ai tablet e anche a cellulari.

Vi piacerà anche perché è gratis, il che non è un offesa, è un dato di fatto.

Però questo aspetto ha dei vantaggi anche per noi. La gratuità può esaltare ancora di più l’indipendenza di una testata non certo nota per essere politicamente corretta. Se la rivista di carta risponde in qualche modo (e volentieri) ai suoi lettori / clienti, Pareti.it pùò permettersi di essere decisamente ruvida se serve. Ecco perché questa sezione del sito si chiama “In Dülfer“. La Dülfer in fondo è un modo di prendere la vita: decisione, equilibrio e finezza di posizionamento per non cadere di sotto.

Questa rubrica conterrà insomma i nostri “editoriali web”, che piaceranno ad alcuni e faranno arrabbiare altri.

Ma sempre gratis, appunto, indipendenti e in dülfer.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: