Browsing Category

Uncategorized

Fasi: cosa succede adesso?

Come annunciato sabato sera, e non ancora rintracciabile sul sito federale, sei consiglieri federali si sono dimessi in blocco, prima volta nella storia della Fasi. La (mezza) rivoluzione era partita a gennaio 2017. Per la prima volta…

Ritorna il NOF, Nevee Outdoor Festival

Dopo il clamoroso successo dello scorso anno, lanciato anche su Pareti cartaceo con la monografia  del Bila Pec e una mappa dei boulders disponibili, Andrea Polo e Gabriele Gorobey sono ancora in pista insieme a tutto lo staff per questa…

L’addio alle gare di Anna Stöhr

Anna Stöhr ha fatto l'annuncio: abbandona le competizioni dopo aver dominato per diversi anni nel bouldering. Ha vinto la coppa del mondo nel 2008, 2001, 2012, 2013; ha vinto due volte il campionato del mondo nel 2007 e nel 2011 e l'europeo…

Ceria spettacolo in Nuova Zelanda

Castle Hill (e Flock Hill), ancorchè di calcare e quindi teoricamente meno adatto al bouldering, è una delle destinazioni più spettacolari del globo per la disciplina corta. Non c'è big del boulder che non vi abbia svolto almeno un…

8c boulder per Katrin Lehmann

Il blocco si trova in Svizzera, nella Balsthal, e certamente non richiede un cuore da leone considerata l'altezza da terra. Occorrono invece un gran rapporto peso-potenza, oppure potenza e basta come nel caso del ripetitore Fred Nicole,…

Il lamento sgangherato di Supper

Gautier Supper. Solo chi segue le gare lead può associare (giustamente) questo nome alla grande arrampicata. Un fortissimo atleta della nazionale francese, del tutto in ombra nel corso del 2017, ma tra i migliiori del mondo nelle due annate…

Quinta gara quinto vincitore a Vail! E la Puccio…

Quinta tappa, quinto vincitore diverso: a confermare l’estrema fluidità delle primissime posizioni in campo maschile, la quinta e penultima tappa di coppa del mondo boulder ha messo sul gradino più alto del podio di Vail, Colorado, un…

Ancora Noguchi e prima volta di Khazanov a Tai’an

Tai'an è l'ennesima città cinese popolosa come Roma nei cui autobus si trovano le pubblicità delle sale di arrampicata, simbolo della impressionante esplosione del climbing in estremo oriente. Ed è lì che nel weekend si è svolta la quarta…